L’armadio di una donna gommosa

Tempo di cambio di stagione… tempo per decidere se far volare via qualche abito dimenticato nell’armadio… tempo di lasciar andare via indumenti verso i quali nutri sempre la speranza di poter reindossare… I miei cambi di stagione sono sempre molto sofferti: apro armadi, cassetti e scatole non solo pieni di abiti ma anche pieni di ricordi, speranze, sorrisi e lacrime. Quest’anno mi sono imposta di lasciare definitivamente alle spalle capi che purtroppo sarò conscia di non poter più indossare a causa del mio essere “gommosa”, così come mi ha definita il mio piccolo ometto che ha scelto probabilmente di compararmi a una caramella piuttosto che dirmi che sono grossa o cicciona… Io in realtà mi vedo come una fisarmonica un po’ scassata che non riesce più a tornare al suo stato di riposo e resta bloccata a metà… una condizione che pensavo reversibile ma che invece persiste per vari motivi… Il primo ad essere stato assalito è stato l’armadio, abitato spesso da Filippo che lo utilizza come rifugio e che si è trasformato in una cuccia pelosa! Ho iniziato a tirar fuori i pantaloni dalla parte inferiore e ho scoperto di avere una vera e propria boutique in casa: 25 paia di pantaloni di tutte le taglie possibili, dalla 42 alla 52, tutti rigorosamente come nuovi… perchè alla fine poi usi sempre quei due o tre e tutti gli altri rimangono nel dimenticatoio. Ovviamente non ho dovuto provare i più piccoli, verso i quali la speranza di tornare a indossare, è ormai tramontata…

Ho preso un grosso sacco e zac… li ho gettati ma con la sofferenza di chi ormai non ripone più la speranza di potervi rientrare… Poi sono passata a quelli più grandi… Alcuni mi hanno sorpresa, altri mi hanno delusa… e qualcuno ha raggiunto i piccoli nel sacco… A baluardo in difesa della speranza però, ho tenuto l’unico paio di pantaloni dal quale non sono riuscita a separarmi: i pantaloni bianchi che con orgoglio ero riuscita a indossare dopo il trapianto, quando ero tornata me stessa, quindi magra… Non ce l’ho fatta a lasciarli andare perchè resto ancora ancorata a quel periodo in cui avevo ritrovato me stessa e nel quale gli occhi di Vale mi avevano riguardata come quando ci eravamo conosciuti. Con questo cambio di stagione una parte di me, dei miei ricordi e delle mie speranze se ne sono andati e non senza dolore. Ora ho ritrovato nuovo spazio da poter riempire con pantaloni nuovi e spero di poter abitare il mio armadio anche con una nuova speranza: recuperare un po’ di fiducia e lavorare per migliorare la mia condizione di donna gommosa.

Share This:

Aspetto fisico vs Aspetto interiore 100:0!!!

Stamattina stavo facendo il tapis roulant in palestra e dalla vetrata vedo arrivare al parcheggio una Mercedes bianca cabrio chiusa ad alta velocità e ho pensato fra me: “ma dove credi di essere?” Pensando al solito bonaccio con il macchinone grosso che fa lo sborone per farsi notare! E invece apre lo sportello una splendida ragazza che scende mettendo fuori gambe chilometriche e abbronzate su trampoli zeppati che la slanciano verso il cielo. Minigonna bianca molto mini e top succinto coperto dai capelli lunghi lisci e corvini. Occhiali tipo rayban a specchio e labbra carnose con rossetto rosso. Sulla pelle scura tatuaggi tribali e non. Wow!!! Un vero schianto di donna! Prende la borsa dal bagagliaio già aperto in automatico e entra nell’ingresso… Ed ecco la mia mente che parte in quarta… Quanto la invidio!!! Bella ragazza affisicata con auto spaziale! Tutte cose che non ho mai avuto e non potrò mai avere!!! E la carogna sale… Ma che me ne faccio di un aspetto interiore a detta di molti ricco e di un fisico che è una continua fisarmonica che mi fa stare sempre a disagio? Come mi piacerebbe essere stupenda e magari altamente stupida!!! Come mi piacerebbe essere invidiata dalle altre!!!E guardata anche dagli uomini!!! Me la vorrei tirare tutti i santi giorni!!! Forse sarei sola per questo ma tanto sono sola anche da grassa!!! Non cambierebbe poi molto!!! Almeno potrei sorridere dietro gli occhiali osservando il mondo dal pulpito della bellezza!!! E invece di fare sacrifici in palestra dovrei solo mantenere un fisico che è già una benedizione di suo!!! Mi odio? In questo periodo un tantino… E invece di volermi bene cedo ai vizi per punire me stessa per non essere quella che dovevo essere!!! Tutto ciò che mi dicono gli altri non ha effetto, sono solo parole inutili! Finché la mia testa non tornerà quella di combattente continuerò a non fare ciò che devo!! In pochi possono capire la frustrazione di una fisarmonica da trent’anni!!! Però sono tornata in palestra e forse un minimo spiraglio si è riaperto nella mia mente!!! E spero possa suggermi di resistere alle tentazioni culinarie che tanto mi piacciono!!! Intanto oggi provo solo tanta invidia!!!! Viva il fisico!!!! ❤️❤️❤️

Io ballerina!!! ?

Io ballerina!!! ?

Inviato da iPhone

Share This: